Google+ Followers

sabato 5 agosto 2017

♥ Verona,la mia città del cuore ♥

Ciao a tutti!
Rieccomi qua con un nuovo post questa volta dedicato a una delle mie città preferite in Italia...ovvero VERONA 

Ci sono stata spesso ma ogni volta è come la prima...la sua architettura...la sua storia...i monumenti ed il buon cibo...insomma per me Verona sarà sempre una città magica ricca di fascino e tante cose da scoprire e vedere 

Per chi non c'è mai stato vi do alcuni consigli su cosa visitare...mentre per mangiare sicuramente consiglio osterie magari un po' fuori dal centro storico :)

ARENA DI VERONA: 
L'Arena di Verona è un anfiteatro romano situato nel centro storico di Verona, icona della città veneta insieme alle figure di Romeo e Giulietta. Si tratta di uno dei grandi fabbricati che hanno caratterizzato l'architettura ludica romana ed è l'anfiteatro antico con il miglior grado di conservazione, grazie ai sistematici restauri realizzati fin dal '600. D'estate ospita il celebre festival lirico e vi fanno tappa molti cantanti e musicisti internazionali.

DUOMO DI VERONA: 



Il pellegrino, ma anche il turista, che da Castel San Pietro ammira il panorama del centro storico di Verona, è subito attratto dalla compatta massa muraria di una chiesa coronata di pinnacoli e dalla candida mole della torre campanaria ad essa annessa.


La Cattedrale è fra gli edifici che configurano inconfondibilmente il paesaggio urbanistico della città ed è, con la basilica di S. Zeno, l’edificio simbolo della Verona cristiana. Situata nel nucleo più antico dell’urbs romana, la Cattedrale dedicata a S. Maria Assunta si offre a noi come un palinsesto, le cui pagine i secoli hanno più volte riscritto e miniato.



FIUME ADIGE:


L'Adige è un fiume dell'Italia nordorientale. Nasce presso il passo Resia (Reschenpass) nell'Alta Val Venosta (Obervinschgau) in Alto Adige e sfocia nel mare Adriatico presso i comuni di Chioggia e Rosolina nelle rispettive frazioni di Sant'Anna di Chioggia e di Rosolina Mare. È per lunghezza – circa 410 km – il secondo fiume italiano dopo il Po, il terzo per ampiezza di bacino dopo Po e Tevere e il quarto per volume d'acque dopo Po, Ticino e Tevere con 235 m³/s di portata media annua presso la foce. Attraversa le città di Trento, Verona, Legnago, Cavarzere e lambisce Merano, Bolzano, Rovereto e Rovigo. 

Passa per le regioni del Trentino-Alto Adige e del Veneto. La valle in cui scorre assume vari nomi: val Venosta tra la sorgente e Merano, valle dell'Adige tra Merano e Trento, Vallagarina tra Trento e Verona, e quindi val Padana tra Verona e la foce.


PIAZZA ERBE E TORRE DEI LAMBERTI:


Piazza delle Erbe (o più semplicemente piazza Erbe) è la piazza più antica di Verona, e sorge sopra l'area del foro romano. Nell'età romana era il centro della vita politica ed economica; con il tempo gli edifici romani hanno lasciato il posto a quelli medievali. Nel 2012 viene considerata la piazza italiana più amata al mondo secondo una ricerca realizzata dalla Fondazione Marilena Ferrari, che ha monitorato per un anno 100 tra le principali testate estere.
Il lato nord è occupato dall'antico palazzo del Comune, dalla Torre dei Lamberti, dalla Casa dei Giudici e dalle case dei Mazzanti.


La Torre dei Lamberti è una torre medievale di Verona, alta 84 metri, che svetta da piazza Erbe, l'antico Foro romano, nel centro storico della città.

PIAZZA DEI SIGNORI:


Piazza dei Signori, conosciuta anche come Piazza Dante, è una piazza situata nel centro storico di Verona, adiacente a piazza delle Erbe. La piazza nasce nel medioevo dallo sviluppo dei palazzi scaligeri, ed assume fin dall'inizio funzioni politiche, amministrative e di rappresentanza. La piazza è inquadrata da alcuni edifici monumentali, collegati tra loro da arcate e logge.
Nella metà del XVII secolo venne proposta dal podestà di Verona la costruzione di una fontana, che venne realizzata poi da Pietro Tedesco. Già sul finire del secolo si decise che era insufficiente ad ornare una piazza tanto monumentale, così venne demolita.
Al centro della piazza venne eretto un nuovo monumento solo nel 1865: si scelse di collocarvi una statua di Dante, che per un periodo era stato ospitato proprio in un palazzo che si affaccia alla piazza, e di cui ricorreva il sesto centenario dalla nascita, sfidando la censura austriaca,riprendendo un monumento simile in Piazza Santa Croce a Firenze scolpita da Enrico Pazzi.
La statua è stata realizzata da Ugo Zannoni in marmo di Carrara: sorretta da un piedistallo, ha un'altezza di ben tre metri. Venne inaugurata il 14 maggio 1865. Il modello in bronzo è conservato nelle collezioni della Galleria d'Arte Moderna Achille Forti.

CASA DI GIULIETTA:


La casa di Giulietta è un palazzo medievale di Verona, situato in via Cappello, a poca distanza dalla centrale piazza delle Erbe. La tragedia di Romeo e Giulietta ha trovato a Verona dei riscontri e la fantasia ha mescolato leggenda e realtà, tanto che sono stati riconosciuti vari luoghi in cui si sarebbe svolta la vicenda narrata da Shakespeare.
Il sito è uno dei maggiori attrattori per i turisti che visitano Verona. Tale attenzione rende spesso molto affollato il cortile della casa, sul quale oltretutto sono stati aperti dei negozi di ricordini per turisti. L'andito che dà accesso al cortile è interamente ricoperto di graffiti e biglietti a tematica amorosa lasciati da molti visitatori.

CASTEL SAN PIETRO:

Il Castel San Pietro è un edificio militare di Verona. L'edificio sorge sul colle San Pietro, su una spianata in cui, in età romana, si trovava un tempio collegato al teatro romano.
Preparatevi perchè ci saranno da fare tanti gradini ma alla fine del percorso la vista panoramica di Verona vi toglierà il fiato!! 



A settembre tornerò a Verona per il concerto di Zucchero in Arena e non aspetto altro che girare per quelle splendide vie!


SE NON MI SEGUITE SU INSTAGRAM 
VI LASCIO IL LINK COSI DA SEGUIRMI
GIORNO DOPO GIORNO NELLE MIE
AVVENTURE: https://www.instagram.com/sara_3191/  




lunedì 17 luglio 2017

Lago della Ninfa e Monte Cimone ♥

Buonasera e ben tornati sul blog...oggi un nuovo articolo, questa volta dedicato alla giornata di ieri, trascorsa tra il Lago della Ninfa e il Monte Cimone 
Siamo arrivati al lago verso le 11:30...con la temperatura di ben 14 gradi *___*  una pace per i sensi e ideale per allontanarsi per una giornata dal caos cittadino!
C'era moltissima gente, venuta per pranzare, per pescare o semplicemente per rilassarsi il più possibile :)





Il Lago della Ninfa è una località pensata per rispondere alle esigenze di tutta la famiglia. Si trova a 1500 m. di altezza, nell’ombra scenica e silenziosa del Monte Cimone. In una parte della pista sorge l’attrezzato snowpark, gestito dal WC Clan Ninpha4All, e a fianco del noleggio il baby-park “Cimonlandia” con giochi gonfiabili e intrattenimento per i più piccoli. La pista è di media difficoltà, lunga 900 m e servita da una seggiovia ad alta capienza, e il comodo campo scuola permette anche ai meno esperti di avvicinarsi agli sport invernali. A completare il tutto sono presenti anche un noleggio di attrezzatura tecnica (sci e snowboard), una scuola di sci e snowboard e ampi parcheggi per automobili e camper. Ma non bisogna dimenticare che una delle attrattive principali del Lago della Ninfa è il lago stesso, e la quieta natura che lo circonda.




Dopo aver pranzato alla veloce con un panino e dopo esserci rilassati un po' decidiamo di partire per una "scalata" per provare a salire più in alto possibile sul Monte Cimone *___*



Il monte Cimone è il maggiore rilievo dell'Appennino settentrionale e della regione Emilia-Romagna, con una altezza di 2.165 m s.l.m., nei pressi del confine con la Toscana. Interessa i comuni di FiumalboSestolaFananoRiolunatoMontecreto della provincia di Modena.
Dopo una luunnga scarpinata siamo arrivati più o meno a 1800 metri e, nonostante l'enorme fatica lo spettacolo ha decisamente ripagato tutti gli sforzi fatti...
Il silenzio intorno a noi..solo il soffiare del vento tra gli alberi e i fischi delle  marmotte...un sogno *__*





   Se volete rilassarvi al fresco e vedere paesaggi mozzafiato
venite al Lago della Ninfa sul Monte Cimone  




mercoledì 5 luglio 2017

♥ 2° Anniversario ♥

Buongiorno e ben ritrovati a tutti :)
In questo post vi voglio parlare del posto stupendo dove sono stata ieri sera con il mio ragazzo per festeggiare il nostro secondo anniversario ♥
Volevamo mangiare tradizionale ma comunque abbastanza ricercato...e visto che spettava a me scegliere la location ho ptato per un posto dove non eravamo mai stati, ovvero L'Osteria del Tortellino a Mirandola (MO).
Ne avevo sempre sentito parlare molto bene cosi ho colto l'occasione  di portarlo li a cena :)

"Ad aprile 2016 L’Osteria del Tortellino aprì ufficialmente la propria cucina!
Oggi, siamo l’unico locale in tutta la bassa modenese a produrre e servire veramente pasta fresca ai nostri ospiti, con ricette classiche ma anche ricercate, per i palati più esigenti. "





So che siete super curiosi di sapere cosa abbiamo mangiato...vi accontento subito! 
♥ Primi 
Per lui: 
Tortelli alla Tagliatella Nera con Pecorino, Pancetta Stufata e Julienne di Radicchio Rosso
Per me :


Tortelli Rossi al Radicchio con Taleggio e Speck




♥ Secondi 
Per lui: 
Scaloppine ai Porcini e Funghi misti
Per me: 

Scaloppine all’Aceto Balsamico e Scaglie di Parmigiano 24 mesi



♥ Dolci 

Per lui:

 Panna cotta con frutti di bosco
Per me: 

Tortino dal Cuore Caldo al Cioccolato


Come vino abbiamo scelto un classico Lambrusco  *____*




 









martedì 27 giugno 2017

Un must dell'estate: la tuta ♥

Buongiorno e buon martedi a tutti... ed eccomi qua con un nuovo post, dedicato questa volta ad un must della stagione estiva...le TUTE

Eleganti e molto cool, oltre che comode, le jumpsuit tornano a confermarsi tra i trend più forti di stagione, anche per la primavera estate 2017.


Grandi protagoniste dei prossimi mesi, le tute in versione fantasiosa - a stampa geometrica, floreale e animalier - e in tinta unita - dalle nuance intense come il verde smeraldo, il rosso porpora, il ciclamino, il blu cobalto ai colori neutre come il beige e il nero.
Lunghe, corte o cropped si combinano con clutch preziose e scarpe a stiletto per la sera. E si fanno casual con un paio di sneakers per il giorno.
Sono ideali anche per cerimonie, per unire insieme comodità ed eleganza! 
A me piacciono tantissimo, ne ho due con i pantaloni a  short, dai colori nero e marrone e scollate sulla schiena, e un'altra dalla stampa floreale con il pantalone lungo e senza spalline *___*
E voi? Usate le tute...vi piacciono? Come le abbinate? 
Vi lascio qualche foto da cui prendere ispirazione!